copertina-tastieraIl Corso di Tastiera tenuto da Stefano Freddi, è indirizzato a quanti vorrebbero affrontare la pratica della tastiera, facendone la propria professione oppure un semplice hobby. Il percorso formativo porta l’allievo dalle basi fino alla padronanza assoluta dello strumento.
Per chi fosse già in possesso di conoscenze adeguate, è previsto l’inserimento diretto al corso di perfezionamento, attraverso una audizione di preselezione.

STRUTTURA GENERALE

  • Il Corso prevede quattro cicli di lezione due per il corso Base e due per il corso Avanzato, per il corso Professionale le lezioni sono strutturate a moduli.
  • La frequenza al Corso Base e Avanzato può essere settimanale o quindicinale. Le lezioni di strumento saranno rispettivamente della durata di 1/2 ora o un’ora.
  • L’iscrizione può essere fatta in qualunque momento dell’anno e la frequenza può essere liberamente interrotta dando un preavvviso di almeno  un mese.
  • Le lezioni saranno individuali o collettive, fino ad un massimo di 3 allievi, a seconda delle necessità e dei casi specifici, l’allievo potrà ascoltare le lezioni di altri allievi e/o utilizzare spazi per lo studio
  • E’ previsto l’utilizzo di basi registrate e di materiale audiovisivo atto all’esemplificazione di argomenti specifici.
  • Alla fine del programma del corso Base  e del Corso Avanzato è previsto un Esame per il conseguimento dell’attestato di superamento corso, mentre alla fine del programma del corso professionale (strutturato a moduli), l’allievo sosterrà l’Esame finale, e gli verrà rilasciato un Diploma di specializzazione. Gli esami si svolgono in presenza di una commissione.

CONTENUTI  ED OBIETTIVI  CORSO BASE

OBIETTIVI:

* Capacità nell’eseguire correttamente scale maggiori e minori (melodiche e armoniche) con entrambe le mani ad una e a due ottave.
* Conoscenza delle tonalità e rispettive alterazioni.
* Essere in grado di costruire le triadi principali ( maggiore, minore) e i principali accordi di settima ( maj7, 7dom, 7m,) ed eseguirli in esercizi di arpeggi, anche a più ottave.
* Conoscenza degli accordi diminuiti ed eccedenti.
* Conoscenza delle due chiavi di lettura ( chiave di violino, chiave di basso ) e l’acquisto una certa sicurezza e disinvoltura nella lettura di partiture semplici.
* Essere in grado di affrontare una partitura musicale con melodia e sigle degli accordi e saper riconoscere i segni e i simboli convenzionali per poter accompagnare il brano e/o eseguirne la melodia.

CONTENUTI:

* Impostazione corretta sullo strumento.
* Struttura dello strumento; estensione della tastiera e disposizione delle note
* Primi elementi di teoria funzionale: il pentagramma e le prime figure musicali, chiave di violino e chiave di basso
* Esercizi di lettura.
* Costruzione delle scale maggiori e primi esercizi di tecnica.
* Intervalli e costruzione degli accordi maggiori e minori e delle altre triadi principali.
* Esercizi di tecnica sugli arpeggi degli accordi maggiori e minori.
* Concatenazione degli accordi tramite lo studio dei rivolti.
* Giri armonici di studio in varie tonalità.
* Esercizi su melodie di studio con accompagnamento.
* Scala minore naturale relativa ed esercizi tecnici.
* Conoscenza delle scale minori armoniche e melodiche.
* Costruzione degli accordi di settima.
* Esercizi di tecnica sugli arpeggi degli accordi di settima, e giri armonici e progressioni armoniche in diverse tonalità.

 

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

captcha