TECNICO DEL SUONO

 

Il Corso per Tecnico del Suono, tenuto da Clemente Bonati, è indirizzato a quanti vogliano affrontare il lato tecnico del mondo della musica in modo realmente professionale e competitivo.

 

STRUTTURA GENERALE DEL CORSO:

* Il Corso ha una durata di due anni più un terzo facoltativo (vedi più avanti) intesi come 80 ore di lezione.
* La frequenza ai Corsi è a scansione settimanale (2 ore) o quindicinale (4 ore), per un totale di 8 ore mensili
* I Corsi si terranno con classi da un minimo di due allievi ad un massimo di 5, a seconda delle necessità e dei casi specifici.
* Alla fine del primo anno all’allievo verrà chiesto di scegliere tra la specializzazione per Fonico Live e quella per Fonico da Studio.
* Alla fine dei primi due anni (120 ore) si ottiene il conseguimento dell’Attestato di Frequenza.
* Nel caso l’allievo volesse ottenere il Diploma dovrà frequentare un’ulteriore anno, al termine del quale dovrà affrontare un esame.
* E’ prevista la partecipazione a seminaristage, pratica in studio di registrazione e pratica live, a seconda della disponibilità e delle necessità.
* Gli allievi che conseguiranno la migliore preparazione saranno incorporati in uno staff tecnico, che sarà proposto ad agenzie, services e studi di registrazione.

Contenuti

Corso Base
  • CAVI:

  • Cavi di segnale, cavi di potenza, cavi di alimentazione.

  •  CONNETTORI:

  • Connettori di segnale, connettori di potenza, connettori di alimentazione.

  •  SALDATURA DEI CAVI:

  • Utensili e pratica.

  •  ACUSTICA:

  • Definizione di suono, velocità del suono, riflessioni, riverberazione e rimbombo,propagazione nei materiali,anatomia dell’orecchio umano, gamma audio, infrasuoni ed ultrasuoni, isofonia, altezza intensità timbro e durata del suono, voce umana, fondamentale armonica risonante, legge di Young, trasformata di Fourier.

  •  STRUMENTI MUSICALI:

  • Percussivi, cordofoni, fiati, elettronici, elettroacustici, mansioni ed accessori del roadie e del personal.

  •  MICROFONIA:

  • Categorie e struttura, caratteristiche, utilizzo specifico, cenni di microfonaggio live e studio.

  •   MIXER:

  • Definizione, tipologie, caratteristiche e cenni di utilizzo.

  •  EQUALIZZAZIONE:

  • Filtri, parametri, tipi di equalizzatori, grafici e schemi di collegamento.

  •  ACCESSORI:

  • DI box, rack 19″, aste microfoniche, patch bay audio e MIDIi, stortini, stage box, power box, ciabatte di segnale, multicore terminato.

Corso Avanzato

Secondo Anno Fonico da Studio
  • Indirizzo Fonico di Studio

  • STRUTTURA E TIPOLOGIA DELLO STUDIO DI REGISTRAZIONE:

  • Materiali,, metratura e cubatura degli ambienti, Home Studio, MIDI Studio, Project Studio, Studio conto terzi.

  •  DISTRIBUZIONE AUDIO E ALIMENTAZIONE:

  • Tipi di cavi e connettori, percorsi ed interratura dei cavi.

  •  MIXER:

  • Split, In Line, Digitale.

  •  MACCHINE ANALOGICO-DIGITALI:

  • Studer, ADat, Dat, Minidisc, CD, Hard Disk recording.

  •  MICROFONAGGIO:

  • Tecniche di ripresa stereofonica, scelta e posizionamento dei microfoni, metodi di ripresa.

  •  SISTEMI DI ASCOLTO:

  • Control Room, Studio Room, Mix B, cuffie.

  •  
  •  EFFETTISTICA OUTBOARD:

  • Compressori, expander, limiter, Noise gate, Equalizzatori, de-esser, phaser, chorus, riverberi, delay, flanger, schemi di collegamento, taratura.

  •  ANALISI DELL’AMBIENTE.

  • TECNICHE DI MISSAGGIO.

  • TECNICHE DI EDITING.

  •  TECNICHE DI MASTERIZZAZIONE.

  •  POST-PRODUZIONE DISCOGRAFICA.

  •  CRITERI DI SCELTA DI APPARECCHIATURE, MATERIALI ED ACCESSORI.

Corso Avanzato

Secondo Anno Fonico Live
  •   Indirizzo Fonico Live

  •    GERARCHIE DEL PERSONALE IN TOUR E RISPETTIVE MANSIONI:

  • Agenzia e service, tour manager, road manager, fonico di sala, fonico di palco, tecnico di palco, datore luci, tecnico luci, rigger, personal e roadie, trasportatori e stage hand.

  •  MIXER:

  • Mixer di palco, mixer di sala, distribuzione audio palco e sala, alimentazione palco e sala.

  •  AMPLIFICAZIONE E DIFFUSIONE:

  • Tipi di amplificatori, componentistica dei diffusori, tipi di diffusori, tipi di crossover, diffusione in sala, diffusione sul palco, tipi di schemi di cablaggio rack PA e monitor palco.

  •  MICROFONAGGIO:

  • Scelta e posizionamento dei microfoni sugli strumenti, radiomicrofoni, DI Box, problemi e loro risoluzione.

  •  EFFETTISTICA OUTBOARD:

  • effettistica di sala e cablaggio rack, effettistica di palco e cablaggio dei rack.

  •  SETUP:

  • Channel list, line check, Sound check, manipolazione dei suoni.

  •  ANALISI DELL’AMBIENTE:

  • Analizzatore di spettro, analisi di sala, analisi di palco, sonorizzazione degli ambienti e correzione in stadi, palazzetti e teatri.

  •  ACCESSORI:

  • Catene, motori, americane, torri, ring, trus, cluster sospesi, grilli, spunset.

  •  REGISTRAZIONE LIVE.

  •  CENNI SUL COMPORTAMENTO DEL PERSONALE TECNICO IN TOUR.
  •  CRITERI DI SCELTA DI APPARECCHIATURE, MATERIALI ED ACCESSORI.

Regia A

Sala di Ripresa

Allestimento Sessione Demo

Drum session

Corso Avanzato 

Montaggio Drum Set

Allestimento Live

Live Music Experience 2013

Regia di Sala Live

Channel List Stage Box

Distribuzione Segnale Audio

Lezione Pratica Live

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

captcha